Previsioni meteo e Meteo Rimini

Previsioni meteo e Meteo Rimini – Le previsioni meteo sono il risultato di una analisi della situazione meteorologica presente proiettata verso il futuro.

Quattro sono i punti cardine di una previsione meteo: dati iniziali, modelli matemateci per computer, equazioni differenziali, meteorologi.

DATI INIZIALI

Previsioni meteo e Meteo Rimini

Alla base di una buona previsione meteo ci devono essere dei dati iniziali che descrivano al meglio la situazione iniziale.
Tra i dati che servono per descrivere tale situazione troviamo valori di pressione, temperatura, intensità e direzione del vento, umidità relativa, precipitazioni etc. ottenuti da strumentazione di rilevamento quali il barometro per la pressione, il termometro per la temperatura, l’anemometro e l’anemoscopio rispettivamente per intensità e direzione del vento, l’igrometro per l’umidità, il pluviometro per le precipitazioni.


Tali strumenti costituiscono una stazione meteorologica che può trovarsi sulla terraferma, sul mare (boe e navi) o in una radiosonda che, grazie ad un pallone sonda, viene trasportata in quota.
Altri dati vengono forniti da sarelliti meteo e radar meteo.
Ciò permette così di rilevare dati sia sulla superficie terrestre sia a varie quote dell’atmosfera al di sopra di essa.

MODELLI FISICO-MATEMATICI

Previsioni meteo e Meteo Rimini

Un modello fisico-matematico è un programma per computer che produce informazioni meteo per momenti futuri relativi a determinate posizioni geografiche e altitudini.

EQUAZIONI DIFFERENZIALI

Previsioni meteo e Meteo Rimini

Si tratta di equazioni che descrivono la fisica e la dinamica delle condizioni meteo e che sono impossibili da risolvere analiticamente cioè esattamente in quanto la loro natura è caotica. I metodi per risolverle sono propri dell’analisi numerica e danno solo soluzioni approssimate.

METEOROLOGO

Figura professionale laureata in fisica con specializzazione in fisica dell’atmosfera o scienze della terra che grazie agli studi effettuati e all’esperienza è in grado di interpretare modelli meteo e redigere previsioni.

Ma come si crea una previsione meteo?

Una previsione meteo viene fatta a partire dallo stato attuale dell’atmosfera che viene descritto dal rilevamento di dati iniziali. Maggiore è il numero e la correttezza di questi e più preciso è lo strumento di rilevamento, più affidabile sarà la previsione.


Per fare una “fotografia” esatta della situazione iniziale dovremmo avere tutti i dati per ogni molecola della troposfera di tutto il pianeta (la troposfera è la parte dell’atmosfera fino a 15 km di altezza dove avvengono i fenomeni meteo) e ciò sarebbe impossibile. Inoltre la raccolta di tali dati non dovrebbe essere soggetta ad errori quali quelli degli strumentali (es. errata taratura, mancata manutenzione) o propri dell’operatore (es. errore nella lettura).


Successivamente tali dati vengono inviati a super-calcolatori i cui modelli numerici di previsione meteorologica basati su equazioni differenziali simulano una previsione futura dell’atmosfera tradotta in carte meteorologiche che infine vengono interpretate da personale qualificato.

Purtroppo l’affidabilità di una previsione meteo non potrà mai raggiungere il 100% neanche in futuro. Infatti anche se ipoteticamente potessimo disporre di tutti i dati meteo possibili per ogni molecola di atmosfera e di supercomputer di massima potenza rimarebbe sempre e comunque la natura caotica dell’atmosfera che non è possibile modificare.

Si tratta del così detto effetto farfalla che racchiude in sè la nozione tecnica di dipendenza sensibile dalle condizioni iniziali, presente nella teoria del caos, cioè l’idea che piccole variazioni nelle condizioni iniziali producano grandi variazioni del comportamento dell’atmosfera a lungo termine.


Quindi una singola azione può determinare imprevedibilità futura: un semplice movimento di poche molecole d’aria generato dal battito d’ali di una farfalla può generare una catena di movimenti di un numero via via maggiore di molecole fino a scatenare un uragono, magari a chilometri di distanza.

Anche Meteo Rimini come ben sapete si occupa di previsioni meteo cercando di garantire un servizio puntuale, preciso e il più affidabile possibile.
Rispetto a molti portali nazionali forniamo previsioni per la provincia di Rimini prestando particolare attenzione al microclima e ai fenomeni peculiari del nostro territorio consci del fatto che, più si restringe il campo di previsione ad una porzione limitata di questo, più tale previsione risulta complessa e quindi debba essere ben studiata.


Da semplici appassionati meteo non vogliamo sostituirci ai professionisti ma collaboriamo con loro fornendo un servizio serio e mai allarmistico anche a tutela dell’incolumità della popolazione in caso di fenomeni meteo estremi.

A cura di Paolo Vincenzi e Ramon Rubino


Torna alla Home Page o visita la nostra Pagina Facebook