Previsioni per Rimini e provincia da Lunedì 2 Marzo a Mercoledì 4 Marzo 2020

Previsioni per Rimini e provincia da Lunedì 2 Marzo a Mercoledì 4 Marzo 2020
Spaghi Ensemble bassa Romagna

I primi giorni della stagione primaverile saranno caratterizzati da una maggiore dinamicità atmosferica grazie al cedimento del campo di alta pressione. Ciò consentirà al flusso perturbato atlantico di estendere la propria influenza fin sul bacino del Mediterraneo attraverso la genesi di un’ampia saccatura che andrà ad occupare gran parte dell’Europa centro orientale, coinvolgendo così anche l’Italia. In seno a tale vasta area depressionaria andrà organizzandosi un centro di bassa pressione che Lunedì muoverà dal Mar Ligure verso l’Adriatico settentrionale per poi traslare successivamente verso l’Adriatico meridionale entro la giornata di Mercoledì. Prima parte della settimana che vedrà quindi il transito sull’Italia di una nuova perturbazione che sarà responsabile di nuvolosità diffusa associata a piogge anche abbondanti specie sul nord est, Emilia, Liguria di levante e regioni centro meridionali tirreniche. Accumuli nevosi importanti sulle Alpi, specie su settore centro orientale. Le temperature risulteranno oltre la media del periodo nella giornata di Lunedì a causa di un richiamo di correnti miti dai quadranti meridionali mentre tra Martedì e Mercoledì i valori termici saranno in graduale diminuzione per il sopraggiungere di più freschi venti dai quadranti settentrionali. Mari con moto ondoso in generale aumento tra Lunedì e Martedì, in graduale attenuazione Mercoledì. Ecco nel dettaglio le previsioni per Rimini e provincia.

Situazione sinottica prevista per Lunedì 2 Marzo a sinistra, Martedì 3 Marzo al centro e Mercoledì 4 Marzo a destra

Lunedì 2 Marzo

Condizioni di cielo molto nuvoloso o coperto con tempo prevalentemente asciutto nella prima parte del giorno. Nel corso del pomeriggio e sera precipitazioni via via diffuse sul crinale appenninico mentre più sporadiche altrove. Quota neve oltre i 1600-1800 metri.

Temperature generalmente stazionarie le massime intorno a +15°/+16°, minime tra +4° e +8°

Venti dai quadranti meridionali, moderati di Garbino da Sud, Sud/Ovest su pianura e costa, forte in Appennino specie tra pomeriggio e sera.

Mare poco mosso sotto costa e mosso al largo. Zero termico intorno a 2200 metri

Martedì 3 Marzo

Condizioni di cielo tra il nuvoloso e il coperto. Qualche precipitazione sparsa nel corso del giorno ma con pause asciutte anche lunghe. Quota neve in abbassamento fino a 1000-1200 metri.

Temperature massime in diminuzione comprese tra +10° e +14°, minime generalmente stazionarie. Calo termico in montagna.

Venti in rotazione dai quadranti settentrionali, deboli o moderati da Nord, Nord/Ovest.

Mare poco mosso sotto costa e mosso al largo. Zero termico in calo fino a 1400 metri.

Mercoledì 4 Marzo

Nuvolosità irregolare con addensamenti anche compatti che potrebbero generare qualche precipitazione sparsa nel corso del giorno. Quota neve in abbassamento fino a 800 metri circa. Accumuli di precipitazione generalmente scarsi.

Temperature in ulteriore diminuzione con valori massimi compresi tra +8° e +11° e valori minimi compresi tra +2° e +5°. Deboli gelate in montagna.

Vento debole di direzione variabile.

Mare mosso sotto costa e molto mosso al largo. Zero termico in ulteriore abbassamento fino a 1000-1200 metri.

Meteogrammi per Rimini a sinistra e Meteogrammi per Monte Carpegna a destra

Previsioni a cura di Ramon Rubino e Paolo Vincenzi


Torna alla Home Page o visita la nostra Pagina Facebook

Lascia un commento