Quadrantidi: le stelle cadenti di Gennaio

Quadrantidi, le più luminose. Se ne possono vedere cadere tra le 60 e le 200 in un ora

Quadrantidi
Un bolide durante lo sciame delle Quadrantidi

Con l’inizio del nuovo anno non potevamo non iniziare la nostra nuova rubrica astronomica, e ad aprirla sono proprio le Quadrantidi.

Le Quadrantidi sono tra le stelle cadenti più luminose e raggiungono il loro apice nella notte tra il 3 ed il 4 Gennaio.

Chiamate così per via della loro costellazione di provenienza, che nel loro caso non esiste più, era la costellazione Quadrans Muralls, creata dall’astronomo Jerome Lalande nel 1795. e si trovava tra le costellazioni Boote e Drago.

Soprattutto dopo la mezzanotte, quando il radiante sarà più alto sull’orizzonte, sarà possibile ammirare in un ora fino a 200 di queste stelle.

Chiamate anche Bootidi, poichè sembrano provenire vicino alla costellazione del Boote, di queste stelle cadenti ancora si discute la provenienza.

Quadrantidi
Locazione della vecchia costellazione delle Quadrantidi

Le Quadrantidi sono in realtà visibili dal 26 Dicembre al 13 Gennaio. La loro attività è intensificata tra l’1 ed il 6 Gennaio con il picco tra il 3 ed il 4.

Per dirla tutta il reale picco massimo sarebbe previsto alle ore 10 del 4 Gennaio, ma essendo giorno, possiamo solo attendere un maggior numero di meteore prima del crepuscolo mattutino.

Queste stelle cadenti sono famose per generare anche diversi bolidi colorati, rendendo così lo spettacolo ancora più meraviglioso.

Il radiante è perfettamente visibile per la parte settentrionale del nostro paese, mentre per il meridione, tramonterà circa dopo le 20:00 per poi risorgere poco dopo.

Quindi tutti pronti il 3 e 4 Dicembre per vedere questo meraviglioso spettacolo.

Vi ricordiamo che nella nostra sezione “Situazione in tempo reale” è possibile trovare la mappa dell’inquinamento luminoso, in modo da sapere dove poter andarle a vederle al meglio.


Torna alla Home Page o visita la nostra Pagina Facebook